Power - The Golf Paradise

Confezione da 16 compresse orosolubili: la giusta dose per 72 buche.

L’integratore alimentare Power, sotto forma di compressa orosolubile a base di Vitamina C e Potassio, rappresenta una fonte di energia facilmente e rapidamente disponibile, utile per coadiuvare l’efficienza muscolare e prevenire situazioni di spossatezza psico-fisica.

Informazione
nutrizionale
Per 100 gr.
prodotto
PER 2 CPRS
da 3,1 g cad.
Valore energetico 334,2 Kcal 41,4 Kcal
1420,9 KJ 176,2 KJ
Proteine (N x 6,25) 0 g 0 g
Carboidrati 82 g 10,2 g
Grassi 1,5 g 0,19 g


L’apporto calorico giornaliero del pool di The Golf Paradise, 2 cprs di Precision, 4 cprs di Power, 3 cprs di Caddy, è pari a 84 Kcal.



La presenza del Potassio nella formula di Power è determinante per favorire l’azione della pompa Sodio/Potassio propria della contrazione muscolare(5), producendo così una più pronta risposta dei muscoli.La Vitamina C invece, è essenziale nella trasformazione degli zuccheri in energia e contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo(6). Inoltre, questi due ingredienti, Potassio e Vitamina C, favoriscono il fisiologico funzionamento del sistema nervoso(6,7) per cui è l’ideale per le prestazioni mentali di chi pratica golf. L’apporto massimo giornaliero per la Vitamina C, stabilito dal Ministero della Salute, negli integratori alimentari, è di 1000 mg/die. In caso di particolare deficit energetico si consiglia l’utilizzo di Power fino ad un massimo di 4 compresse per ogni 18 buche, in condizioni normali possono essere sufficienti 2/3 compresse. La compressa va sciolta lentamente in bocca per un migliore assorbimento dei principi attivi.

Indicazioni d’uso
Tutta la linea The Golf Paradise va accompagnata da un’equilibrata idratazione. In caso di presenza o concomitanza di patologie croniche metaboliche (es. diabete), pur non essendoci controindicazioni, è bene consultare il proprio medico.

POWER è stato testato per scongiurare il rischio di contaminazione crociata indesiderata con le più diffuse sostanze dopanti come Cortisonici, Stimolanti, Diuretici, Beta 2 agonisti, Anabolizzanti e Beta bloccanti.

REFERENCES
(5) Arthur C. Guyton,John E. Hall, “Fisiologia medica”, Elvesier Inc.Ed.11,2006.
(6) EFSA Journal 2009; 7(9):1226; EFSA Journal 2010;8(10):1815. Regolamento (UE) n. 432/2012.
(7) EFSA Journal 2010; 8(2):1469; Regolamento (UE) n. 432/2012.